Weekend prettamente invernale

Clima freddo e peggioramento da domenica.

L'aria fredda preannunciata nei giorni scorsi è arrivata e stamattina ha fatto piombare nuovamente sottozero gran parte del nostro territorio: -2/-3°C nella Valle del Crati, fino a -10°C sulla Sila. Il tutto, però, accompagnato da bel tempo grazie all'allontanamento del ramo gelido in quota che ha lasciato spazio ad una rimonta anticiclonica.

Condizioni di tempo stabile ci accompagneranno anche nella giornata di domani e sabato. Al mattino le temperature risulteranno ancora molto basse e localmente sottozero con estese gelate nelle zone interne; lieve aumento dei valori massimi che si attesteranno sui 10-13°C.

Domenica, però, una depressione, che andrà a formarsi sul nord Africa, sospingerà correnti umidi da SSE verso l'Italia meridionale determinando un aumento della nuvolosità dal primo mattino a partire dalle zone Ioniche. Nel corso della giornata si concretizzerà un peggioramento del tempo con espansione della copertura nuvolosa alle altre zone accompagnata da locali rovesci, più probabili sulle zone Ioniche e i versanti orientali di Sila e Pollino. I rovesci risulteranno nevosi sui rilievi, visto il freddo al suolo accumulato nei giorni precedenti, fino a 7/800m ma non si escludono fioccate fino a bassa quota nelle zone interne. Lunedi ancora nuvolosità estesa e residui rovesci.

Per i giorni successivi, con le attuali emissioni modellistiche dei principali centri di calcolo mondiali, è molto probabile l'arrivo di aria Siberiana con nevicate fino in pianura. Seguite i prossimi aggiornamenti e per le anteprime visitate il forum.


3 commenti

  1. Daniele

    Giovedì 2 prevista neve in pianura ??

    • admin

      ad oggi ci sono alte probabilità si

  2. Daniele

    Speriamo :)

Lascia un commento