Weekend perturbato: pioggia, freddo e neve

Una nuova perturbazione ci interesserà nel fine settimana. Un centro di bassa pressione intorno la Sardegna, nelle prossime ore, verrà alimentato da correnti fredde di origine Artica, ed apporterà diffuso maltempo nonchè un deciso calo delle temperature a partire da domani sera.

Già dalla notte, e poi nel corso di domani, assisteremo ad un netto aumento della copertura nuvolosa con precipitazioni che da sparse diventeranno diffuse nel pomeriggio. Piogge anche di intensità moderata o forte interesseranno specie le aree Tirreniche, mentre nevicate anche di moderata intensità interesseranno i monti. La quota neve, che in mattinata sarà limitata alle vette, risulterà in netto calo dal pomeriggio-sera per l'ingresso di aria più fredda, sia in quota che al suolo.

In tarda serata e nella notte di sabato, la neve raggiungerà quota 9/1000m con fiocchi che potrebbero scendere anche poco più in basso. Possibili accumuli anche di 20/30cm sulle piste di Camigliatello Silano. Migliorerà solo nel corso di sabato, dalla tarda mattinata, a partire dal Cosentino e poi su tutta la regione.

Sarà un miglioramento, anch'esso, molto breve poichè un'altra perturbazione sempre di origine nord-Atlantica farà ingresso nella mattinata di domenica apportando ancora maltempo diffuso. Diffuse e, localmente, intense precipitazioni nel pomeriggio con nuove nevicate sui monti, sempre a circa 9/1000m (localmente più in basso in tarda serata sulla Sila). Clima più freddo ed invernale.

Scenario che sembra destinato a ripetersi anche nella prossima settimana, con brevi miglioramenti alternati a perturbazioni nord-Atlantiche/Artiche. Di seguito una mappa che ne riassume lo schema.

Rtavn721


Lascia un commento