Variabilità

Archiviata, probabilmente, l'ultima fase prettamente invernale dell'anno, le temperature tornano ad aumentare. Caldi venti di Scirocco, infatti, da qualche ora hanno riportato aria mite sulla nostra regione, che, invece, negli ultimi giorni, aveva riassaporato anche temperature sottozero.

Tutto merito di una serie di depressioni che si muovono sull'Europa centro-settentrionale determinando un'ondulazione delle correnti. Tale ondulazione determinerà una serie di sbalzi di temperatura: fasi Sciroccali miti si alterneranno a fasi più fresche per correnti di natura nord-Atlantica.

Anche le condizioni atmosferiche ne risentiranno di tutto ciò. C'è da aspettarsi, dunque, una settimana dal tempo variabile con ampie schiarite che andranno ad alternarsi con passaggi nuvolosi ed annesse precipitazioni, più probabili tra mercoledi e giovedi.


Lascia un commento