Ultimi sussulti della dama bianca

La perturbazione foriera di forti nevicate al nord nei precedenti giorni farà parzialmente sentire la sua presenza anche sul nostro territorio. Gli effetti saranno per lo più concentrati nella sola giornata di martedì con la neve che scenderà fino alla soglia dei 600mt. Gli accumuli risulteranno consistenti sulle cime di Sila, Catena Costiera e versante occidentale del Pollino (over 40 cm) ed andranno via via a scalare in proporzione alla diminuzione di quota.

Qualche sorpresa potrebbe manifestarsi nei dintorni della zone interne di Cosenza con la possibilità di sconfinamenti della dama qualora l'inversione termica si concretizzi durante la nottata, possibilità remota ma non trascurabile.

Fenomeni residui che continueranno, seppur deboli, anche nella giornata di mercoledì ma con quota neve in progressivo rialzo e schiarite a partire dalla tarda serata. Giovedì pericolo ghiaccio nelle prime ore del mattino.


2 commenti

  1. ANCORA NON E FINITA

  2. Possibilità di neve in pianura per la prima decade di marzo??

Lascia un commento