Tregua

La prima vera ondata di calore estiva sta per volgere al termine. Già domenica avremo un leggero abbassamento delle temperature che andrà via via accentuandosi durante il corso della prossima settimana. Come mostrato infatti dai diagrammi Ensemble su base GFS avremo un cospicuo calo delle temperature, addirittura di 6° – 9° inferiori rispetto a quelle registrate in questi ultimi giorni, e di 3°- 4° sotto la media stagionale

 

 

Il tutto causato da una ripresa parziale della vorticità in sede Atlantica coadiuvata da una ritrovata spinta dell'alta pressione delle Azzorre. La saccatura tenderà ad isolarsi sull'Europa nord Occidentale creando almeno momentaneamente i presupposti per la ritirata dell'alta pressione subtropicale, il tutto con poche probabilità di rovesci escluso l'alto Tirreno e qualche temporale isolato sui rilievi, quasi certa la presenza di copertura nuvolosa sparsa. Successivamente è probabile che un ulteriore spinta dell'alta Azzorriana crei un varco sulla porta est del bacino del Mediterraneo attivando una sorta di retrogressione di un ramo della goccia in stazionamento sul nord Europa per la fine del mese, in questo caso le probabilità di precipitazioni aumentano in modo considerevole soprattutto sul settore Jonico , non sono da escludere quindi piogge sparse per fine mese.

 

La Redazione


0 commenti

Lascia un commento