Tregua primaverile al termine

Archiviata la prima tregua simil primaverile dell'anno, già si intravede all'orizzonte un nuovo peggioramento.

Un possente vortice ciclonico in Atlantico, che si approfondirà ulteriormente nelle prossime ore, influenzerà in maniera sostanziale le condizioni climatiche anche sul nostro territorio.Dapprima tenderà infatti a scalzare il promontorio anticiclonico presente sull'Italia, per poi richiamare in quota aria molto umida, ma comunque mite, da ovest-sud ovest. Scontata quindi, almeno fino al  week-end, una situazione caratterizzata da tempo instabile con possibili piogge, seppure deboli-moderate, e temperature al di sopra della media stagionale.

Successivamente si potrebbe avere un ritorno a condizioni meteorologiche di stampo maggiormente invernale. Ma ne riparleremo nei prossimi aggiornamenti.


Lascia un commento