Tendenza 1 – 15 Novembre

Ponte di Ognissanti all'insegna del maltempo, seppur di modesta intensità. Primi 2 giorni con la pioggia protagonista, con rovesci localmente a carattere temporalesco ma che non destano grandi preoccupazione. Dal 3 al 10 fase sostanzialmente stabile con temperature sopra la media stagionale e qualche possibile rovescio di modestissima entità. Dall'11 possibile affondo depressionario di estrazione  artico-marittimo.

La combinazione degli attuali indici teleconnettivi non lascia molto spazio all'immaginazione. Dopo il periodo instabile dovuto alla 3a ciclogenesi mediterranea consecutiva anticipato dal colpo di scirocco, avremo un periodo tutto sommato stabile dettato dalla combinazione AO + + | NAO + . Le belle giornate si alterneranno con alcune all'insegna del variabile, le temperature saranno gradevoli durante il mattino e nel primo pomeriggio, più rigide nella nottata soprattutto a valle per via delle frequenti inversioni termiche con la possibilità di nebbia al mattino.

Successivamente, per il periodo 11 – 15, si avrà una nuova discesa degli indici con NAO in territorio neutro- negativo, AO negativo e PNA neutra ma precedentemente in fase nettamente positiva (periodo 5-6) che, considerando il lag temporale (per i dettagli vi invitiamo a consultare la sezione didattica del forum),  attiverà una importante ondulazione della jet stream con conseguente blocco atlantico e possibile fiondata artico-marittima in ingresso dalla porta del rodano (in possibile nuova evoluzione a ciclogenesi mediterranea). Avremo quindi una nuova perturbazione con piogge e temperature nuovamente in diminuzione (precedute ovviamente dai soliti 2 gg di scirocco). Essendo una depressione artico-marittima è difficile valutarne la portata di "freddo" ma l'esperienza ci consiglia di non aspettarsi nulla di straordinario se non una quota neve attorno ai 1500-1600mt nei momenti di forti precipitazioni.

 

Vi invitiamo come al solito a seguire l'evoluzione e gli aggiornamenti nella sezione apposita del forum.

La Redazione.


Lascia un commento