Temporaneo miglioramento; poi scirocco

Torna a migliorare il tempo dopo il peggioramento di ieri che ha riportato copiose nevicate in Sila. Miglioramento che è dettato dall'allontanamento delle correnti fredde e dall'arrivo graduale di correnti miti di origine Africana.

Correnti miti che sono collegate ad un centro di bassa pressione situato proprio sul nord Africa e che coinvoglia venti di Scirocco verso la nostra regione. La traslazione del minimo pressorio verso levante, però, determinerà un nuovo peggioramento del tempo nel corso del fine settimana, in modo particolare sulle aree Ioniche.

Oggi e domani, quindi, c'è da aspettarsi nuvolosità sparsa ma senza fenomeni di rilievo. Nuvolosità che aumenterà, soprattutto, nel corso di venerdi quando sulle aree Ioniche si avranno le prime piogge.

Maltempo che avrà il suo apice tra sabato e domenica con piogge anche forti sulle coste Ioniche, nubi e locali piovaschi altrove. Come anticipato le temperature aumenteranno sensibilmente, specie sabato e nelle zone esposte ai venti di Scirocco.

Rtavn601


Lascia un commento