Tempo in peggioramento e temperature in calo

Da domani tornano piogge e fresco.

L'ultimo refolo d'estate ha i minuti contati. L'alta pressione delle Azzorre, infatti, è destinata a raggiungere latitudini più settentrionali attivando una discesa di aria più fredda su Balcani e Mediterraneo centro-orientale.

Le correnti fresche apporteranno un marcato calo termico, specie nei valori massimi, i quali nel giro di 48 ore perderanno anche 7-10°C. Saranno proprio i contrasti termici che si verranno a creare la causa della formazione di un minimo di bassa pressione nel basso Tirreno, che penalizzerà il tempo nel weekend.

Già domani mattina, le prime celle temporalesche interessano il Tirreno e nel corso della giornata raggiungeranno il nostro territorio. I fenomeni si intensificheranno in nottata per l'approfondimento fino a 1010hPa del minimo pressorio e continueranno, seppur in modo più blando, anche nella giornata di sabato. Residui fenomeni domenica ma con tendenza al miglioramento, che si concretizzerà nella giornata di lunedi.

Il clima, come suddetto, risulterà decisamente più fresco con valori diurni che si fermeranno anche sotto i 20°C e valori notturni che, specie da lunedi mattina, grazie al ritorno dei cieli sereni, potranno scendere diffusamente anche sotto i 10°C.


Lascia un commento