Settimana variabile

Ancora residua instabilità nei prossimi giorni.

La falla barica presente nel Mediterraneo favorirà, ancora nei prossimi giorni, condizioni di instabilità con nubi e rovesci sparsi.

Durante il corso della giornata odierna si avranno rovesci diffusi sulla fascia Ionica con locali sconfinamenti anche nelle zone interne. Domani, invece, si estenderanno un pò su tutto il territorio. Breve miglioramento venerdi, quando saranno possibili solo deboli fenomeni convettivi nelle zone interne ma poi sabato torna a peggiorare per umide correnti sud-occidentali: stavolta saranno le zone Tirreniche ad essere le più esposte al maltempo. Graduale miglioramento domenica.

Le temperature non subiranno grandi variazioni e rimarranno fresche sui monti e nella Valle del Crati, più miti altrove.


Lascia un commento