Settimana instabile

Nei prossimi giorni l'inverno continuerà a fare la voce grossa su gran parte dell'Europa ed anche al nord Italia. Masse d'aria gelida, infatti, si muoveranno dalla Russia sulle grandi pianura dell'Europa centrale per spingersi fin sulla Spagna attirate da depressioni presenti sull'Atlantico.

Contemporaneamente, invece, il basso Mediterraneo sarà interessato da correnti più umide occidentali. Le temperature, quindi, tenderanno ad aumentare gradualmente, specie in quota. I venti si disporranno dai quadranti sud-occidentali. Il tempo, invece, rimarrà instabile con passaggi nuvolosi e locali rovesci fino al weekend.


Lascia un commento