Ritorno del bel tempo

Proprio in queste ultime ore le varie evoluzioni dei modelli, messe a disposizione dai maggiori centri di calcolo mondiali, confermano ciò che avevamo intravisto nella precedente analisi a lungo termine. Dopo l'affondo instabile del cavetto di origine atlantica ecco il ritorno da protagonista dell'ormai famosa falla Iberica. A causa di quest'ultima, il deciso calo dell'indice NAO (in questo caso totalmente west based) nasconde una ripartenza dell'alta pressione subtropicale che farà sentire nuovamente la sua "caliente" brezza per almeno una settimana.

Quasi certo anche il sotto-media pluviometrico Ottobrino anticipato sempre nello scorso articolo, a corredo dell'ennesimo ed ormai familiare sopra-media termico mensile.

Un nuovo peggioramento è probabile tra il 25 ed il 29, le modalità sono sempre le medesime ovvero bucata orientale e riaggancio atlantico, purtroppo anche in questa nuova analisi ci sentiamo di prorogare ancora di qualche giorno la vera partenza Autunnale con tutte le conseguenze del caso per il nostro patrimonio verde .

 

La Redazione


Lascia un commento