Resoconto peggioramento (18-19/10)

Maltempo violento era stato annunciato e cosi è stato. Quarantotto ore di pioggia ininterrotta e diffusa che hanno messo a dura prova il territorio provocando, inevitabilmente, frane e smottamenti.

La zona più colpita è stata il Paolano che nella notte tra 18 e 19 è stata interessata da un alluvione lampo, con circa 100mm di pioggia caduti in poco meno di due ore!

Ma non è stato risparmiato davvero nessuno da questo peggioramento: ingenti gli accumuli anche sugli altri comuni Tirrenici, nell'hinterland Cosentino e sulle pedemontane Ioniche. Proprio in quest'ultime si sono avuti apporti pluviometrici significativi nel pomeriggio-sera del 18 tra le zone di Longobucco e Corigliano dove anche qui sono da registrarsi alcune frane.

E' andata un pò meglio soltanto sull'alto Tirreno e l'alta Valle del Crati.

Vi riportiamo di seguito le precipitazioni in millimetri registrati dalle principali stazioni meteo installate sulla Provincia tra 18 e 19 ottobre:

Rete CosenzaMeteo.it

Terranova 96.9

Altilia 75.4

Cosenza W 71.0

Rogliano 63.2

Rende N 59.6

Montalto 50.4

Rete ARPACAL

Paola 165.8

Corigliano 133.8

Longobucco 126

Amantea 121.8

Acri 96.4

Domanico 90.4

Roseto Capo Spulico 85.2

M.Curcio 79.8

Nocelle 73

Cosenza 71.6

Albidona 68.2

San Pietro in Guarano 65.6

Montalto Uffugo 53.8

Cetraro 38.8

Castrovillari 38.6

Campotenese 37.8

Belvedere Marittimo 37.4

Torano Scalo 31.4


Lascia un commento