Resoconto del ciclone

E' stato previsto, lo abbiamo seguito passo passo ed ora vediamo, con i numeri, cos'ha apportato il ciclone Mediterraneo che ci ha interessato tra il fine settimana scorso e ieri.

Iniziamo dalle mareggiate: è stato registrato, domenica, con ben 11,8 metri il record di altezza d'onda al largo di Crotone!!! Onde di altezze simili, si sono verificate su tutto lo Ionio, domenica avevamo postato in esclusiva alcuni video girati al porto di Cirò Marina (clicca qui).

Valori da record o quasi anche a livello pluviometrico. Ecco di seguito un riepilogo delle registrazioni (valori in mm) delle stazioni ARPACAL presso le località più colpite (è indicato l'accumulo totale del peggioramento e di fianco l'accumulo del giorno più piovoso):

Provincia di Cosenza

Nocelle (Arpacal)                           130 – 53,2

Longobucco (Arpacal)                    197,8 – 102,4

Cariati Marina (Arpacal)                 163,8 – 102,2

Corigliano Calabro (Arpacal)           159,2 – 65,0

Roseto Capo Spulico (Arpacal)       156,2 – 71,2

 

Provincia di Crotone

Crotone Salica (Arpacal)                227,4 – 131,0

Isola Capo Rizzuto (Arpacal)          206,4 – 121,2

Cirò Marina (Arpacal)                     250,0 – 148,0

Crucoli (Arpacal)                           209,2 – 120,4

 

Provincia di Catanzaro

Catanzaro (Arpacal)                       82,4 – 41,0

Cropani (Arpacal)                           114,2 – 59,6

Soverato (Arpacal)                         135,0 – 40,8

Albi (Arpacal)                                126,8 – 73,4


Lascia un commento