Nella morsa del caldo

L'anticiclone sub-Tropicale stringe il centro-sud nella morsa del caldo.

L'ondata di caldo iniziata ormai da qualche giorno non perde colpi. Ancora tempo stabile e molto caldo anche nel weekend e per l'inizio della prossima settimana.

Il tutto è merito di una configurazione barica sempre più frequente durante le estati degl'ultimi anni. Correnti fresche e umide raggiugono, dalle alte latitudini, la penisola Iberica e le coste settentrionali Marocchine causando una circolazione ciclonica che attiva la salita di un cono (o più comunemente conosciuta gobba di cammello) di alta pressione verso il Mediterraneo centro-orientale.

I nuclei d'aria calda Sahariana, quindi, si spingono verso nord fino alla conquista dell'Italia e dei Balcani: attualmente isoterme di circa 25°C a 1500m circa interessano tutto il Sud e isoterme over 20°C tutta l'Europa orientale.

Le temperature massime nel Cosentino supereranno i 30-35°C anche nei prossimi giorni. Situazione che rimarrà pressochè identica anche nell'inizio della prossima settimana.

Solo dopo metà mese si dovrebbe avere un generale calo termico per correnti Atlantiche.


Lascia un commento