Nel weekend assaggio d'inverno

Temperature in calo e neve sui monti.

Dopo i caldi venti di Scirocco, che nei giorni scorsi ci avevano catapultato in primavera, ecco che qualcosa inizia a cambiare: nelle prossime ore le temperature, già calate di diversi gradi rispetto a 48 ore fa, diminuiranno ancora in modo sensibile. Infatti la massa d'aria gelida, che da giorni interessa l'Europa centro-settentrionale, si riverserà, dalla valle del Rodano, sul Mediterraneo centrale investendo l'Italia.

In serata un fronte freddo raggiungerà il Meridione generando diffusa instabilità a causa dei contrasti termici che si verranno a creare. L'aria fredda si riverserà dapprima in quota, grazia ad una < -25°C in entrata a 500hPa e poi al suolo, dove per la prima volta quest'inverno si raggiungeranno termiche a 850hPa sotto lo zero (fino a -2/-3°C). Il tempo, quindi, tenderà a peggiorare ulteriormente durante la notte, con diffusi rovesci, anche grandigeni e prime nevicate sui monti a 1200/1300m.

Nubi e piogge, però, interesseranno anche la giornata di domani. Le precipitazioni saranno deboli o moderate e risulteranno nevose a quote via via inferiori: i fiocchi potranno raggiungere nel pomeriggio-sera anche i 700/800m di quota nelle zone interne. Il clima risulterà freddo, specie in serata.

Un miglioramento si avrà nella giornata di domenica per l'allontanamento del fronte freddo verso est favorendo una rimonta anticiclonica sull'Italia. Farà ancora freddo al mattino con temperature che potranno raggiungere valori intorno allo 0°C non solo sui monti ma anche nella Valle del Crati.

Dando uno sguardo al medio termine, si profila un inizio di settimana all'insegna di tempo stabile a causa dell'erezione verso nord-est dell'anticiclone Sub-Tropicale provocato da un vortice ciclonico attivo al largo delle coste Portoghesi. Le temperature, ancora una volta, torneranno a salire fino a valori abbondantemente sopra la media del periodo. Questa situazione, però, sembra destinata a durare poco, infatti per il prossimo weekend sembra possibile l'arrivo della prima irruzione gelida da est…ma di questo ne parleremo nei prossimi giorni (per le anticipazioni seguite il forum).


1 commento

  1. cristian

    Ma è possibile vedere la neve sui 450m verso il 10 dicembre e altri giorni

Lascia un commento