NAO Index

Il NAO index, conosciuto anche come North Atlantic Oscillation, è forse l'indice che più influenza l'intero comparto europeo. Sostanzialmente consiste nel monitoraggio della variazione di geopotenziali della depressione semipermanente Islandese, e del suo antagonista, l'anticiclone azzorriano.

Nelle fasi fortemente positive si registra una jet stream tesa e costantemente accellerata che non permette slanci meridiani delle due figure in gioco, con periodi caldi o miti per l'europa centromeridionale e piovosi o nevosi per il comparto europeo settentrionale.

Nella fasi fortemente negative si verifica, viceversa, un rallentamento della jet stream con accellerazioni a singhiozzo che permettono slanci meridiani delle due figure in gioco, agevolati dal trasporto delle Rossby Waves, e favorendo dei coriacei blocchi in Atlantico. In queste situazioni il comparto europeo settentrionali è sottoposto a correnti gelide e secche mentre il comparto centro-meridionale a infiltrazioni umide e fredde associate a precipitazioni piovose o nevose.


Lascia un commento