Migliora, temperature in media…

Peggioramento quasi terminato, schiarite via via più ampie.

La prima perturbazione della stagione sta per lasciarci dopo aver interrotto un periodo di caldo e siccità che andava avanti da circa 50 giorni. Si sono registrati ingenti apporti pluviometri, specie nella zona settentrionale della provincia, dove si sono raggiunte punte di 80/90mm. Le temperature sono decisamente crollate rispetto ai giorni scorsi: solo domenica nella Valle del Crati si raggiungevano i 34/35°C mentre oggi si viaggia su valori poco superiori ai 20°C.

Nubi e rovesci, però, sono in fase di attenuazione. Nelle prossime ore assisteremo ad un graduale miglioramento che si concretizzerà nei giorni successivi. Sul Mediterraneo centrale, infatti, ci sarà il ritorno dell'alta pressione delle Azzorre ma non si raggiungeranno i valori di geopotenziale e di temperatura di inizio settembre. Saranno ancora probabili locali addensamenti nuvolosi, specie sulle zone montuose, mentre le temperature si manterranno sulle medie del periodo. Il clima, quindi, sarà gradevole di giorno con massime sui 25°C. Gradualmente più freddo di notte nelle zone interne con valori minimi che scenderanno al di sotto dei15°C. Questa situazione dovrebbe durare almeno fino a sabato/domenica.


Lascia un commento