L’unica vera nevicata

Quest'anno, fin'ora, nessuna nevicata degna di nota aveva interessato le montagne Calabresi. Ecco, però, che proprio sul finale la neve ha deciso di tornare a scendere in maniera copiosa, in particolar modo sulla Sila.

Tutto grazie ad un centro di bassa pressione Ionico che ha attivato correnti fredde orientali le quali, caricandosi di umidità sul mare ed impattando sulle dorsale appenninica, hanno prodotto forti precipitazioni su gran parte del Cosentino.

La zona più colpita è stata proprio quella in corrispondenza di Camigliatello dove è caduto circa mezzo metro di neve in paese, circa 70cm alla base degli impianti sciistici ed oltre 100cm a monte! Accumuli di 20-30cm, comunque, hanno interessato gran parte della Sila al di sopra dei 1100m.

I momenti più intensi della nevicata di sono verificati nella serata di ieri, quando solo tra le 21 e le 22 a Camigliatello sono caduti circa 10/15cm di neve, ma la precipitazione è durata quasi ininterrottamente fino al mattino ed ancora ora si susseguono brevi rovesci.

Di seguito ecco un reportage fotografico tra Camigliatello, Fago del Soldato e Monte Scuro.


0 commenti

Lascia un commento