LEGGERA INSTABILITA’ POMERIDIANA….POI DA VENERDI’ CALDO AFRICANO?

La goccia di aria relativamente fredda in quota che ha condizionato, nei giorni scorsi, il tempo sulla nostra regione, sta scivolando velocemente sui Balcani colmandosi man mano.

La sua influenza sulla nostra regione, però, seppur marginale, continuerà a farsi sentire: nei prossimi tre giorni, quindi, avremo cieli generalmente poco o parzialmente nuvolosi con sviluppo di instabilità pomeridiana che darà luogo a brevi rovesci e temporali soprattutto sui versanti orientali della nostra regione.

Nello specifico avremo che:

- nella giornata di martedì 16, cieli poco nuvolosi con possibilità di sviluppo di brevi ed isolati rovesci o temporali su versante orientali del Pollino, jonio cosentino e crotonese, Sila greca  e Marchesato, con deboli sconfinamenti sulle zone collinari e vallive limitrofe. Temperature in leggero aumento: minime comprese tra i 6°-9° delle zone interne montane, i 13° delle zone interne vallive e i 20° delle zone litoranee. Massime variabili tra i 25° di Vibo Valentia e i 29° di Cosenza;

- nella giornata di mercoledì 17 cieli poco nuvolosi con possibilità di sviluppo di brevi ed isolati rovesci o temporali su Pollino, Sila, Serre vibonesi e Aspromonte con deboli sconfinamenti sulle aree limitrofe collinari e vallive; al momento sono inoltre da segnalare anche delle piogge che potrebbero interessare il golfo di Corigliano nel primo mattino. Cieli parzialmente nuvolosi in serata un pò dovunque per nubi alte. Temperature stazionarie rispetto a mercoledì: minime comprese tra i 5°-8° delle zone interne montane, i 13° delle zone interne vallive e i 20° delle zone litoranee. Massime variabili tra i 24° di Vibo Valentia e i 27° di Cosenza;

- nella giornata di giovedì 18 cieli parzialmente nuvolosi per nubi medio-alte, con possibilità di sviluppo di brevi ed isolati rovesci o temporali sempre su Pollino orientale, Sila greca, marchesato e crotonese. Temperature stazionarie rispetto a mercoledì, in aumento solo sul reggino e vibonese: minime comprese tra i 7°-9° delle zone interne montane, i 13°-15° delle zone interne vallive e i 20° delle zone litoranee. Massime variabili tra i 26° di Vibo Valentia e i 29° di Reggio Calabria.

Da venerdì 19, poi, al momento i principali modelli matematici di previsione vedono una rimonta dell'anticiclone sub-tropicale che potrebbe regalarci un week-end inaspettatamente caldo e afoso.

Ma di questo ne riparleremo fra qualche giorno: seguite quindi sempre i nostri aggiornamenti!!!!


Lascia un commento