L'Autunno avanza lentamente: da venerdi pomeriggio peggiora

Peggioramento del tempo nel fine settimana con annesso crollo termico.

Questa semi estate, che ormai va avanti da metà settembre, ha le ore contate. Infatti una saccatura di matrice artica è in discesa sul Mediterraneo e nelle prossime ore raggiungerà dapprima il nord Italia e successivamente il centro-sud nel corso di venerdi.

Nella fase iniziale (venerdi) la saccatura richiamerà aria umida prefrontale sul Tirreno, favorendo la formazione di celle temporalesche che, tra pomeriggio e sera, interesseranno il nostro territorio, in modo particolare le zone Tirreniche.

Situazione simile nella giornata di sabato con instabilità che sarà accentuata dall'afflusso di correnti più fredde in quota. Le condizioni atmosferiche risulteranno, quindi, prettamente autunnali con molte nubi, piogge e temperature in graduale discesa.

Tendenza al miglioramento nella giornata di domenica quando la saccatura avrà ormai raggiunto latitudini più meridionali facendo affluire, sul nostro territorio, aria fresca dalla Groenlandia. Le temperature crolleranno sensibilmente, specie le massime, e la sensazione di fresco/freddo sarà accentuata dai forti venti di Maestrale e Tramontana. Sarà ancora presente residua nuvolosità ma generalmente relegata alle zone montuose e/o Ioniche.

Da lunedi invece incalza nuovamente l'alta pressione per l'allontanamento verso est della perturbazione nordica. Il cielo tornerà sereno o poco nuvoloso ma le temperature si manterranno basse, specie di notte e nelle zone interne dove si registreranno le prime minime sotto i 10°C.


1 commento

  1. Daniele

    Sarà caduto qualche fiocco in quota??

Lascia un commento