La Sila è pronta a fare il pienone!

Nelle prossime 48 ore copiose nevicate sul Massiccio Silano.

Dopo una pausa durata circa un mese l'inverno è tornato a farci visita e la Sila a vestirsi di bianco, com'è lecito in questo periodo. Oltre mezzo metro di neve è caduta sulle vette tra sabato e lunedi. Subito dopo protagonista il gelo con temperature che hanno raggiunto, anche stamattina, i -11°C.

La giornata odierna risulterà ancora fredda e soleggiata, salvo alcuni innocui passaggi nuvolosi. Dalla prossima notte, però, il tempo andrà progressivamente peggiorando.  Un flusso umido in arrivo da ovest apporterà diffusa instabilità su tutto il sud con precipitazioni, anche intense, specie in Calabria. Attesi fino a 80-90mm totali, che potrebbero diventare anche oltre 100 nelle aree più esposte.

Le temperatura in quota tenderanno ad aumentare, anche in modo sensibile su gran parte della Calabria (sull'Aspromonte infatti la quota neve salirà oltre i 2000m). Discorso diverso per il Cosentino, ed in particolar modo, per le zone interne Silane, Valle del Crati, e versanti orientali del Pollino. In tali zone, infatti, i venti al suolo rimarranno dai quadranti orientali e non permetteranno alle temperature di aumentare troppo. La massa d'aria fredda accumulata in questi giorni verrà schiacciata e intrappolata grazie alla particolare orografia del luogo (chiaro esempio didattico la mappa a lato delle temperature ad 850hPa con la +6°C sulla bassa Calabria e la -1°C in Sila).

Di conseguenza per la Sila si prospettano altre nevicate, tra giovedi e venerdi. Nevicate che risulteranno copiose e apporteranno fino a 100cm freschi sulle vette. La quota neve in queste situazioni è sempre un rebus e dipende da tanti fattori. Al momento ci sentiamo di dire che le zone sui 1200m sono in una botte di ferro ma non è da escludere che la neve possa scendere anche a quote nettamente inferiori, specie nella Valle del Crati e sui versanti orientali. Molto probabile una nevicata con accumulo a San Giovanni in Fiore. Per il resto sarà il nowcasting a chiarirci le idee.


7 commenti

  1. MarcoCS

    Ottimo articolo come sempre braviiii!

  2. Rocco

    Ottimo  articolo!!!..
     
     Puntiamo almeno ai 1000 mt slm sul Nord-Calabria…
     
    A proposito come potrebbe andare a Finire (QN Domani) sull'Alta Calabria Jonica…ho Notato dalla Mappa che sui Versanti Est del Pollino (Confine Lucano)  le Termiche dovrebbero essere un pò piu' basse della Sila Greca…!!!
     
    Ciao!

  3. massi

    mi spiace ma previsioni completamente sballate!!!!!

    • admin

      sbagliare è lecito..ma direi che forse, però, è il caso di attendere la fine dell’evento

  4. massi

    pronto e felice di rimangiarmi ciò che ho scritto eventualmente!!
    al momento le cose  vanno male… e la Sila piange

  5. Pino

    Bilancio? Quota neve dai 1500 in su o neanche? A Camigliatello c'è stata solo pioggia?

    • admin

      in nottata la neve è scesa sino a 1250/1300m accumulando qualche centimetro..certamente molto meno rispetto a quanto era previsto…la causa: la persistenza del minimo sul Tirreno e il mancato traslamento sullo Ionio che avrebbe permesso la diminuzione termica

Lascia un commento