Inizio settimanale perturbato

Il mini break estivo sta per terminare, dopo i 30° superati largamente nelle zone interne della regione ecco in arrivo un classico peggioramento autunnale con calo termico consistente e pioggia distribuita su tutto il territorio.

La causa è da attribuire ad una saccatura Atlantica che darà vita ad un minimo depressionario abbastanza esteso posizionato sul mar Ligure, in traslazione verso il Tirreno. Tal minimo attiverà delle umide e fresche correnti occidentali che faranno da miccia ai contrasti che andranno a generarsi lungo le nostre coste. Inizialmente la zona più colpita sarà l'alto Tirreno Cosentino con Catena Costiera, Pollino e Sila foriere di accumuli anche importanti per via della proprie caratteristiche orografiche, dopodiché il peggioramento si estenderà su tutta la regione, in particolare sulle Serre Vibonesi. Meno colpito il settore Jonico dove le piogge risulteranno di intensità più lieve, di contro i venti risulteranno tra il forte ed il moderato.

Ancora maltempo per la giornata di martedì, le precipitazioni continueranno ad interessare principalmente il settore Tirrenico ma con fenomeni in attenuazione durante il tardo pomeriggio dove solo nel Reggino potrebbero verificarsi accumuli di rilievo. Miglioramento a partire dalla serata appena le correnti si disporranno dal quadrante di NW.

 

La Redazione


Lascia un commento