In attesa dell’inverno…ancora nel limbo

Nel mediterraneo centrale la goccia fredda in rilascio dal fronte polare (che ha abbassato il suo raggio d'azione a latitudini europee) tenderà, nella giornata di domani, a favorire una certa instabilità soprattutto sullo ionio cosentino e sul crotonese, in sconfinamento sui versanti orientali della sila. Possibili piogge si  potrebbero avere, infatti, nel corso del pomeriggio sulle suddette zone. Nel resto della regione fenomeni scarsi o assenti con nuvolosità diffusa.

Il passaggio di tale goccia lascerà, nella giornata di venerdì, il posto ad un rialzo di geopotenziali sul territorio calabrese con anessa ripresa delle temperature, che risulterà più marcata però nel week-end. In particolare si avrà un rialzo nei valori massimi, con minime che risulteranno invece ancora fredde per la possibile presenza di strati di inversione al suolo. Proprio nelle giornate di venerdì sabato e domenica avremo sprazzi di sereno alternati a nuvolosità alta e stratificata, che risulterà tuttavia sterile. 

Segnaliamo che sul lungo periodo aumentano le possibilità di avere una discreta fase invernale, ma ne riparleremo nei prossimi aggiornamenti.


Lascia un commento