In arrivo copiose nevicate sui monti

Una perturbazione atlantica apporterà nella giornata di domani un netto peggioramento del tempo.

Un sistema depressionario, che ha avuto origine tra le Baleari e la Corsica, si muove verso sud-est penalizzando il tempo, nelle prossime ore, anche in Italia. Il centro di bassa pressione si approfondirà fino a 1010hPa, nel corso della prossima notte, nel Tirreno per spostarsi poi sulla Calabria nel corso di domani.

Si attiveranno correnti in quota da SW che favoriranno precipitazioni insistenti ed abbondanti sulle regioni Tirreniche, specie Calabria settentrionale. Tali precipitazioni, date le basse temperature avutesi nelle ultime ore, ed un richiamo di aria non troppo mite in quota, risulteranno nevose sui monti a partire da 1000m (non si escludono fioccate a quote ben più basse ad inizio evento), con accumuli abbondanti in alta montagna (per dettagli consultate i bollettini neve).

Un miglioramento si avrà solo in tarda serata per la traslazione del minimo barico verso est, a causa di una nuova spinta anticiclonica ad ovest.

Ciò determinerà un nuovo affondo di aria gelida Siberiana tra venerdi e sabato (isoterme fino a -7°C ad 850hPa). Da valutare ancora se ci saranno delle precipitazioni e dove colpiranno. Seguiranno aggiornamenti.


Lascia un commento