Fine settimana da estate inoltrata

Nessuna traccia d'autunno: la fase estiva iniziata nello scorso weekend non perde colpi e nei prossimi giorni le temperature aumenteranno ancora.

Le cause sono da ricercare in sede basso Atlantica, dove persevera la famosa falla barica Iberico-Marocchina. Questa determina una circolazione ciclonica che richiama correnti fresche Atlantiche sulle zone interessate dalla bassa pressione mentre, al contempo, attiva una risposta anticiclonica sulle zone poste ad est (centro-sud Italia e Balcani). E' proprio la risposta anticiclonica che, essendo di origine Africana, apporta correnti molto calde da terre ancora infuocate da un'estate senza fine. Si raggiungeranno, dinuovo, isoterme a 1500m in aria libera di +20/+22°C, valori che sarebbero sopramedia anche nel mese di agosto e che, in questo periodo, faranno toccare temperature anche di 10°C sopra le medie.

Ovviamente le condizioni atmosferiche rimarranno stabili con cieli sereni o poco nuvolosi e ventilazione debole. Le temperature massime raggiungeranno i 35/37°C nelle zone interne e, comunque, saranno diffusamente > 30°C.

Un cambio di rotta è probabile con l'inizio del nuovo mese ma ne riparleremo.


Lascia un commento