Estate in stand-by

Da domenica nuovo peggioramento del tempo e calo ulteriore delle temperature.

Domani sarà ancora una bella giornata con cielo sereno e clima caldo un pò ovunque per gli effetti di un richiamo anticiclonico pre-frontale.

Ciò è determinato da una vasta circolazione ciclonica che interessa l'Europa centrale, dove apporterà forti temporali. Da domenica l'area di bassa pressione verrà alimentata ulteriormente da aria fredda di matrice nord-Atlantica raggiungendo un minimo di 995hPa. Il rinvigorimento di tale perturbazione farà si che essa raggiungerà anche il Mediterraneo. L'aria più fresca ed instabile in arrivo scorrerà su un Tirreno caldo e umido determinando, inevitabilmente, la formazione di corpi nuvolosi che daranno origine a locali rovesci e temporali.

Scendendo nel dettaglio della nostra provincia, domenica avremo un netto aumento della nuvolosità sulle coste Tirreniche, Catena Costiera e localmente zone interne. Non sono da escludere locali deboli piogge, più probabili sulle zone Tirreniche e montuose. Si attiveranno venti freschi di Maestrale e le temperature tenderanno a perdere 5-6°C rispetto alla giornata precedente, con i valori massimi che si manterranno sotto i 30°C.

Lunedi la perturbazione si sposterà ancora più a sud. Le condizioni del tempo risulteranno ancora peggiori: cielo prevalentemente nuvoloso, specie su zone Tirreniche ed interne, con deboli piogge sparse. Clima decisamente fresco con temperature anche 7-8°C sotto le medie del periodo.

Situazione simile, seppur in lieve miglioramento martedi e mercoledi. Le temperature si manterranno ancora fresche, specie la notte e nelle zone interne. Solo da giovedi si dovrebbe tornare alla normalità.


Lascia un commento