CAPODANNO AL GELO CON NEVE SULLE ZONE IONICHE ANCHE SUL MARE!!!!

Premessa

La nostra regione è stata investita da un'ondata di freddo intenso che nelle prossime ore si accentuerà apportando un clima GELIDO ovunque, come non accadeva ormai da anni, con nevicate che, a dispetto degli annunci di tutti gli altri siti meteo, non investiranno l'intera nostra regione, ma soprattutto le aree ioniche.

 

 

Analisi sinottica

Il tutto è stato causato da un nucleo di aria artico marittima che nella giornata di domenica si è staccato dal flusso principale del vortice polare gettandosi sulla nostra penisola e generando un minimo al suolo che ha provocato le intensissime piogge di domenica sulle zone tirreniche (si ricorda che nella giornata di domenica 28 dicembre,sono caduti circa 190 mm di pioggia ad Andreotta, 65,8 mm a Laurignano, 58,7 mm a Rende, 48,8 mm a Cosenza sud, etc…). Tale minimo, oggi, spostandosi velocemente verso il Mar Nero, ha liberato il corridoio balcanico facendo affluire sulla nostra regione freddi venti di tramontana. Da domani, una nuova goccia fredda si distaccherà dalla Russia e percorrendo l'europa balcanica si dirigerà direttamente sulla nostra regione generando un minimo al suolo che fra il 31 dicembre e il giorno di capodanno provocherà piogge e nevicate diffuse soprattutto sulle zone ioniche della nostra regione.

Previsioni in dettaglio

P.S. la previsione che segue si basa sulle emissioni modellistiche del 06 di oggi lunedì 29 dicembre. Il peggioramento previsto, però, ha caratteristiche peculiari che potrebbero portare a modifiche, attualmente totalmente imprevedibili, nelle prossime ore: quindi stay tuned!!!

Lunedì 29 dicembre: cieli parzialmente nuvolosi ovunque con piogge in rapido esaurimento nella mattinata su reggino e vibonese (con neve oltre i 900/1000 m s.l.m.) e deboli nevicate oltre i 600/700 m s.l.m. sulla Sila greca e crotonese, oltre i 400/500 m s.l.m. sui versanti nord del Pollino. Temperature in lieve diminuzione sotto la media del periodo.

Martedì 30 dicembre: GIORNATA PIU' FREDDA DELL'ANNO. Cieli ancora parzialmente nuvolosi con nevicate che interesseranno prevalentemente la Sila (versanti ionici), lo ionio cosentino (soprattutto la zona che va da Corigliano a Cariati) e il crotonese, con la neve che, nel corso della giornata, stante IL FORTE ABBASSAMENTO DELLE TEMPERATURE (l'isoterma -12° a 1400 m slm circa raggiungerà il Pollino, mentre la -10° raggiungerà anche la punta meriodionale della Calabria, cosa assia rara), interesserà anche le zone litoranee. Probabilmente, sarà possibile osservare qualche fiocco di neve su Catanzaro e forse anche su Crotone. Temperature in forte calo: Cosenza registrerà -2° di minima e 4° di massima, Crotone 2°/6°, Catanzaro 0/5°, Vibo Valentia -1°/5°, Reggio Calabria 4°/8°.

Mercoledì 31 dicembre / Giovedì 1 gennaio:  l'approfondimento di un minimo al suolo sullo Ionio reggino, provocherà lo sviluppo di precipitazioni su tutti i versanti ionici calabresi, a partire soprattutto dal pomeriggio. Inizialmente tali precipitazioni potrebbero essere nevose fin quasi sulle coste; poi il graduale aumento termico causato dal richiamo più mite, innalzerà gradualmente la quota neve, durante il corso della serata e della notte di capodanno, sino a 500 m s.l.m. sul reggino, fino a 200/300 m s.l.m. sul catanzarese, sino a 200 m s.l.m. sul cosentino e crotonese. Quindi per la serata di San Silvestro / Capodanno ci aspettiamo neve sulla città di Catanzaro, e inizialmente anche su Crotone (nella città pitagorica probabilmente, nel corso della serata/nottata, la neve si tramuterà in pioggia o pioggia mista a neve). Cosenza, riparata dalla barriera naturale della Sila, vedrà al più qualche fiocco di neve (da "sfondamento") con accumuli che, se mai dovessero verificarsi, saranno comunque esigui. Stesso discorso per la città di Vibo Valentia.

Dal pomeriggio di Capodanno si verificherà un miglioramento generalizzato del tempo.

Ribadiamo che: la previsione stilata si basa sulle emissioni modellistiche del 06 di oggi lunedì 29 dicembre. Il peggioramento previsto, però, ha caratteristiche peculiari che potrebbero portare a modifiche, attualmente totalmente imprevedibili, nelle prossime ore: quindi stay tuned ovviamente SOLO su:

 

WWW. COSENZAMETEO.IT

 

foto tratta da http://ilcentro.gelocal.it/pescara/foto-e-video/2012/02/06/fotogalleria/vasto-la-neve-ricopre-le-barche-sulla-spiaggia-1.5141423#9


Lascia un commento