Antipasto d’inverno

Un vortice ciclonico con minimo centrato sul nord Tirreno, alimentato da correnti fredde di origine Artica, interessa il centro-nord, dove si stanno verificando nevicate fino a bassa quota.

In Calabria, invece, il tempo è migliorato ma la tendenza per le prossime ore è verso un nuovo peggioramento. Tutto a causa dello scivolamento verso sud del vortice che coinvoglierà in contemporanea masse d'aria fredda (fino a +1/+2°C ad 850hPa) e umidità dal Tirreno, alla base della formazione di corpi nuvolosi con associate precipitazioni.

I primi fenomeni interesseranno l'alto Tirreno Cosentino già nelle prossime ore, ma sarà, poi, in serata che si avrà una graduale peggioramento con estensione dei fenomeni a tutto il Tirreno Cosentino, Lametino, parte del Vibonese e Cosentino interno.

Maltempo che proseguirà anche domani, in modo particolare sul Cosentino, dove si avranno i fenomeni più rilevanti.

Come accennato in precedenza le temperature subiranno un netto calo, con 0°C termico che scenderà fino a 1600m determinando, quindi, nevicate su Sila e Pollino oltre i 1300/1400m con accumuli anche fino a 10/20cm sulle vette più alte!

Clima freddo anche alle basse quote con valori intorno ai 10°C anche in pianura.

Parziale e graduale miglioramento domenica, ma con ancora possibili piovaschi. Per l'inizio della prossima settimana, invece, le emissioni modellistiche odierne propendono per un DRASTICO CALO TERMICO su valori da pieno inverno!! ma ne riparleremo…


Lascia un commento