Allerta: temporali violenti e nubifragi

Questa volta il maltempo farà davvero sul serio. Le correnti Atlantiche scaveranno una depressione nel Tirreno che si sposterà lentamente verso sud-est, andando a penalizzare principalmente le regioni meridionali.

Il Cosentino tirrenico (e interno) sarà una delle zone più soggette del maltempo a causa dello scontro di masse d'aria di origini ben diverse. Un mix tra aria fresca di matrica settentrionale in ingresso progressivamente da WNW, correnti umide da SW richiamate dalla circolazione ciclonica, caldo stagnante al suolo e sulla superfice marina. Ci sarà da aspettarsi, quindi, forti temporali accompagnati da rovesci copiosi e a tratti grandinate (più probabile giovedi all'entrata delle correnti fredde) e/o nubifragi.

Ecco di seguito le previsioni dell'accumulo di pioggia in 24 ore del centro LAMMA:

  • giovedi

  • venerdi

  • sabato

Come mostrato dalle mappe si rischiano punte superiori a 200/250mm nel corso dei 3 giorni sui monti della Catena Costiera, fino 100/150mm su tutta la costa Tirrenica e nelle zone interne.


Lascia un commento