Agosto 2011: com'è stato

Si è concluso l'ennesimo mese di Agosto sopramedia termica e sottomedia pluviometrica.

La carenza di piogge è stata la vera protagonista del mese: 0,0mm è stato l'accumulo totale di moltissime zone ed anche nelle zone di montagna i millimetri accumulati sono stati veramente pochi rispetto.

Il tutto è da attribuirsi al dominio anticiclonico che si è avuto praticamente per tutto il mese ed ha concesso soltanto pochi fenomeni a Ferragosto, a causa di deboli infiltrazioni fresche in quota, ed a fine mese, quando si sono verificati alcuni brevi temporali di calore (0,2mm a Cosenza W, Monte Curcio ARPACAL 28,6mm).

Sotto il profilo termico il mese parte caldo ma non troppo. All'inizio della seconda decade correnti più fresche hanno fatto scendere la colonnina di mercurio su valori abbastanza freschi, specie nelle zone interne. Si sono raggiunte minime fino a 12.2°C a Rende E, 12.9°C a Rogliano, 13.4°C a Rende N, 15.6°C a Montalto Uffugo. Successivamente s'è avuto un graduale aumento delle temperature: da giorno 15 al 27 le massime sono state sempre over 35°C nella Valle del Crati, raggiungendo punte di 40.2°C a Torano Scalo ARPACAL, 38.9°C a Rende E e Rende N, 38.7°C a Montalto Uffugo, 36.3°C anche ai 260m di Cosenza W. Solo negli ultimi giorni la situazione è tornata alla normalità. In sintesi i valori medi sono risultati circa mezzogrado sopra la media.

Ecco di seguito i valori medi di alcune stazioni della rete:

 

stazione
quota
Tmed min Tmed Tmed max Tmin Tmax Pioggia
Cosenza W
260
19.7 25.6 32.5 16.4 36.3 0.2
Montalto Uffugo
191
19.9 27.0 34.6 15.6 38.7 0.0
Rende N
173
18.2 26.5 34.9 13.4 38.9 0.0
Rogliano
872
16.9 22.2 27.2 12.9 32.8 3.6

Lascia un commento